Home / DIDATTICA / I LUOGHI, LA MEMORIA, IL FUTURO 2016

 

Dopo la presentazione del calendario delle iniziative avvenuta domenica 28 febbraio 2016 presso la Sala Polivalente di Ghevio alla presenza un pubblico numeroso ed attento, oltre che della stampa e dei rappresentanti dei comuni coinvolti, venerdì 4 marzo 2016 presso lo spazio Lavanderia del Museo Chalet Faraggiana a Meina inizieranno ufficialmente le celebrazioni del Settantunesimo Anniversario della Liberazione secondo il programma qui contenuto:
Luoghi_Memoria_Futuro

 

La manifestazione giunge alla sua seconda edizione ed è organizzata dal Comitato 25 Aprile e dall’Associazione Quanto Basta per Ghevio e Silvera, con l’appoggio di diversi enti e la consulenza scientifica dell’Istituto Storico Piero Fornara, oltre che con il patrocinio dei comuni di Arona, Belgirate, Colazza, Invorio, Lesa, Meina, Massino Visconti, Paruzzaro e Pisano.

La volontà degli organizzatori per l’edizione 2016 è stata quella di approfondire il tema della resistenza vista e vissuta dalla parte dei civili, in particolare delle donne e dei bambini, con uno sguardo attento all’attualità. Su queste linee guida è stato costruito l’intero programma, che prevede presentazioni di testi, momenti teatrali, cinematografici, reading, mostre, conferenze. Da una parte l’attenzione è ancora alla storia locale, in particolare con gli interventi di Enrico Omodeo Salé, che propone testimonianze filmate sulla Battaglia di Arona, Giulia e Lorenzo Borelli, autori del volume Franca e il lume della Cevola, ambientato ad Invorio, di Franco Acquaviva, che presenterà un estratto dello spettacolo Liberi tutti!, dedicato all’esperienza dell’Ossola Liberata, così come con i due momenti di rievocazione degli eccidi di San Marcello e Montrigiasco, che avranno luogo il 20 marzo e il 24 aprile.  L’analisi del tema del significato della resistenza in una accezione più ampia è invece lasciato al lungo periodo espositivo della mostra Catalogna Bombardata, che sarà esposta in diverse sedi e sarà introdotta dalle presentazioni di Giovanni Antonio Cerutti, Direttore Scientifico dell’Istituto Piero Fornara e Fabio Minazzi, ordinario di Filosofia teoretica presso la Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi dell’Insubria e direttore del Centro Internazionale Insubrico.

Alleghiamo le schede dei singoli eventi, che saranno riportati nel calendario

mostra catalogna bombardata

CS – Catalogna Bombardata elena

vecchie e nuove resistenze

lume cevola

scheda_LIBERI TUTTI_2 feb 16

Volantino A5 71° (2) (1)

maggiori informazioni possono essere richieste alla mail didattica@isrn.it o reperite sui siti dei partner

Elena Mastretta

 

 

Share This