Home / Progetti

 

I vari filoni di attività che l’Istituto promuove si concretizzano principalmente in momenti divulgativi e di riflessione quali mostre, seminari, convegni, pubblicazioni sia monografiche che periodiche, prodotti video e multimediali. 
Inoltre l’Istituto partecipa o collabora a diverse attività di carattere culturale che si svolgono nei territori del Novarese e del Verbano Cusio Ossola. Tra queste una particolare segnalazione merita il Premio letterario della Resistenza “Città di Omegna”, nonché le attività promosse dall’Associazione “Casa della Resistenza” di  Fondotoce, di cui l’Istituto Fornara è tra i fondatori.

La ricerca è il principale settore di attività dell’Istituto. Periodicamente vengono elaborati progetti pluriennali di ricerca finalizzati da un lato allo sviluppo della conoscenza della storia contemporanea locale e alla valorizzazione del patrimonio custodito e dall’altro all’aggregazione delle energie intellettuali presenti sul territorio. Oltre alle ricerche promosse autonomamente, l’Istituto favorisce le iniziative sul campo che nascono nell’ambito dei territori di competenza; fornisce agli enti, agli Istituti, alle associazioni e alle forze sociali che lo richiedono, consulenze e organizzazione; collabora con gli altri Istituti culturali allo sviluppo delle ricerche stesse; partecipa infine a studi organizzati a livello regionale e nazionale.

Le attività di ricerca (scientifica o didattica) sviluppate dall’Istituto possono essere svolte a partire dai fondi conservati o dalla rilevanza storico geografica degli argomenti. Sono attualmente filoni di studi specifici coordinati dalla direzione l’Olocausto del Lago Maggiore, La Repubblica dell’Ossola La sezione didattica ha negli ultimi anni approfondito il tema degli “Hidden Children”, quello del cibo e memoria e è in corso un ricerca sull’apporto della letteratura per ragazzi allo studio della storia contemporanea sui nodi fondamentali di tale disciplina, sviluppata all’interno dl progetto “Storia da leggere, leggere di storia”. Le ricerche sul tema sport e Shoah, già confluite nella pubblicazione “La svastica allo stadio” sono in corso di implementazione e sono ricomprese nel progetto “Non la solita storia”.

La vastità e la ricchezza delle tematiche affrontate negli oltre cinquant’anni di vita dell’Istituto, trovano solo parziale riscontro nelle pubblicazioni. Un aspetto di rilievo dell’attività dell’Istituto, collegato con il settore di ricerca, è la formazione scientifica e professionale dei ricercatori e dei documentalisti. Tale attività si esplica in vari ambiti: dall’acquisizione delle competenze scientifiche e metodologiche, alla formazione professionale in settori specialistici.

Di seguito è possibile approfondire alcuni progetti sviluppati dall’Istituto in questi ultimi anni.

 

Share This