Home / RESISTENZA / Riprendono i giovedì letterari

 

I “Giovedì letterari in biblioteca” sono l’appuntamento tradizionale di Novara con i libri in programma lungo tutto l’anno a palazzo Vochieri sede della Biblioteca Civica Negroni, in corso Cavallotti 6. Nati nel 2001, a cura del Centro Novarese di Studi Letterari su progetto di Roberto Cicala, sono l’iniziativa che dura da più tempo nel Piemonte Orientale per la promozione della lettura con presentazione, discussione e reading di novità editoriali, spesso con un legame al territorio o a un tema particolare. Tra gli scrittori invitati: Sebastiano Vassalli, Dacia Maraini, Luis Sepulveda, Claudio Magris, Antonio Ferrara, Anna Lavatelli e tanti altri, in collaborazione con le maggiori case editrici italiane.
Sostenuti da Comune di Novara e Regione Piemonte ma basati esclusivamente sul volontariato culturale, a partire dagli ultimi anni i “Giovedì letterari in biblioteca” si articolano in vari percorsi che animano in maniera attiva tutti i giovedì di ogni mese:

• il primo giovedì del mese, ore 18: presentazioni di novità librarie con la presenza degli autori, a cura dei giovani volontari
• il secondo giovedì, ore 18: “Sconfinamenti tra storia e letteratura” a cura di Anna Cardano
• il terzo giove, ore 16: Libroforum a cura di Maria Adele Garavaglia
• il quarto giovedì, ore 18: approfondimenti sulla storia con l’Istituto Storico Fornara.

I “Giovedì” aderiscono a progetti in corso tra cui #ioleggoperché, Il maggio dei libri del Centro per il libro e la lettura del Ministero, “La biblioteca è anche tua!” e “La comunità dei libri” del Comune di Novara con il sostegno della Fondazione Comunità del Novarese Onlus.

Scarica la locandina con il programma del mese di ottobre 2020.