Home / DIDATTICA / FORMAZIONE TIC E DIDATTICA 2018/2019

 

L’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola “Piero Fornara”, in collaborazione con l’associazione culturale InFormAzionI propone per l’anno scolastico 2018 – 2019 un corso di formazione rivolto a docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado intitolato Wikipedia: conoscere e contribuire. Il corso, valido ai fini dell’aggiornamento, è disponibile sulla piattaforma SOFIA con codice 18544. E’
richiesto il pagamento di euro 70,00 anche attraverso la Carta del Docente. La presenza al corso sarà certificata ai docenti partecipanti attraverso la piattaforma S.O.F.I.A.

Ambito: Innovazione didattica e didattica digitale
Durata: 25 ore
Gli obiettivi del corso sono i seguenti:
• Presentare un panoramica su un utilizzo più consapevole delle risorse offerte dalla
rete
• Descrivere il progetto di enciclopedia online Wikipedia e sviluppare un approccio
critico e consapevole al suo utilizzo.
• Conoscere le regole di funzionamento e di scrittura dell’enciclopedia online e dei
progetti “fratelli”
• Realizzare un laboratorio di creazione di contenuti (voci Wikipedia o altro) guidato
dal docente partecipante ed esteso agli studenti

Il corso si articola in 2 incontri iniziali in presenza di 4 ore ciascuno e un incontro in classe di due ore, a questi si aggiungono delle ore di lavoro in classe a cura del docente che frequenta la formazione e un incontro finale per la messa online del lavoro e per il riepilogo delle attività svolte e l’analisi delle criticità incontrate con la presenza degli studenti.
Verranno forniti bibliografia e materiali di approfondimento sulle tematiche affrontate e sarà offerto un tutoraggio a distanza per le difficoltà incontrate nel lavoro in classe.

Luogo e tempi di svolgimento per l’anno scolastico 2018/19:  scansione temporale in via di definizione che terrà conto delle opzioni di scelta degli interessati.

MODULO 1       4 O R E – I N  P R E S E N Z A
Un breve panoramica sulla storia della nascita ed evoluzione di internet, verranno analizzati gli aspetti culturali legati alla sua diffusione, i linguaggi nati e usati in rete, l’origine dei progetti collaborativi e altri fenomeni legati alla diffusione della rete. Questa premessa porterà ad affrontare argomenti più attuali come l’uso e la diffusione dei social network, il tema della privacy in rete e le sue implicazioni, aspetti giuridici legati all’utilizzo del materiale che si
trova nel web, le modalità di comunicazione in rete toccando la tematica del cyberbullismo e delle modalità di fruizione della rete da parte dei cosiddetti “nativi digitali”.

MODULO 2     4 ORE IN PRESENZA

Wikipedia: come è nata, cos’è e cosa non è. I meccanismi di funzionamento e di controllo, i, cinque pilastri, le regole editoriali, come navigare, come modificare. Come creare un’utenza e come cominciare a fare modifiche.
Non esiste però solo Wikipedia, esistono altri progetti utilizzabili per il lavoro in classe (Wikibooks, Vikidia, Wikivoyage ecc.)

MODULO 3     DA 6 A 10 ORE IN CLASSE

Lavoro in classe, individuazione e scelta delle voci (Wikipedia) o del progetto (Wikibooks) da creare per gruppi di alunni, bibliografia, note, immagini, scrittura su editor di testo. L’attività viene svolta in classe con feedback da remoto.

MODULO 4        2 ORE IN CLASSE CON PRESENZA FORMATORI

Incontro in classe il cui scopo è quello di “fare il punto della situazione”, analizzare criticità, risolvere piccoli intoppi, dirimere dubbi, rispondere a domande su questioni di strutturazione, forma e copyediting dei testi.

MODULO 5        4 ORE IN CLASSE

Proseguimento del lavoro in classe con gli studenti, attività in classe (con feedback da remoto)

MODULO 6      5 ORE  IN PRESENZA CON STUDENTI

Incontro finale per “pubblicazione” delle voci e riepilogo delle “lessons learned” con i docenti e gli studenti.
Le modalità di svolgimento di questo modulo finale verranno concordate con i partecipanti.

 

Ulteriori informazioni sono disponibili qui http://www.informazioni.wiki/2018/08/10/corso-insegnanti/

 

Elena Mastretta

 

 

Share This