Home / “NATURA E STORIA” IN SERGIO BONFANTINI

 

La città di Borgomanero, l’assessorato alla cultura del comune di Carpignano Sesia, la Provincia di Novara hanno patrocinato la mostra, che inaugurerà sabato 2 settembre 2017 alle 17  presso la Sala Consiliare di Carpignano Sesia, in P.zza Volontari della Libertà, 4. La mostra resterà aperta fino al 30 settembre osservando i seguenti orari:  da mercoledì a venerdì dalle 16.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.          

Riportiamo le parole di introduzione all’esposizione del Presidente della Fondazione Bonfantini:

Novara città di campagna. È una contraddizione, un ossimoro. Ma è la realtà dell’imprinting sul ragazzo Sergio: affascinato dai cavalli da tiro che passavano davanti a casa sua e portavano i frutti della terra al mercato. Era l’incontro nel lavoro fra natura e storia, cultura e politica. Sergio, nato nel 1910, era penultimo dei cinque figli di Giuseppe, che era stato sindaco socialista dal 1915 al 1922. Con questo papà, severo prof. di matematica e riformatore austero, non si intendeva. Perché già nel 1925 non voleva più continuare la scuola: voleva fare il pittore. Alla fine mio nonno fu convinto da mio padre primogenito, letterato, e dall’amico Soldati. E fu così che Sergio nel 1927 comincia a Torino il suo noviziato alla scuola di Casorati. Ma subito con La famiglia del bifolco del 1929 si manifesta perentoria e originale la sua pittura. Il tema resta la natura e la civiltà contadina novarese, sino al canto del cigno: Primavera sul Ticino. (MAB)

Borgo Arte   corso Mazzini, 51 –  28021 Borgomanero (No), Tel/fax 0322 834262  cell.: 333-8093905 email: galleriaborgoarte@gmail.com

La locandina della mostra Locandina_Bonfantini_CarpignanoSesia_BASSA

 
 

Share This