Home /

 

“Trincee di carta” in biblioteca a 100 anni dalla Grande Guerra Eventi a Novara

L’iniziativa si colloca all’interno de i “Giovedì letterari in biblioteca”  organizzati dal Centro Novarese di Studi Letterari in collaborazione con l’Istituto Storico Fornara,  con il patrocinio del Comune di Novara, della Regione Piemonte e con il supporto della Fondazione della Comunità del Novarese. Gli incontri del mese di novembre sono inseriti nel cartellone cittadino “Figure di una grande guerra” coordinato da Marco Scardigli.

Giovedì 29 novembre alle ore 18 gli storici Giovanni A. Cerutti e Marco Scardigli presentano un grande volume illustrato dal titolo “Industriarsi per vincere. Le imprese e la Grande Guerra” (a cura di Andrea Pozzetta, con presentazione di Alessandro Barbero, edito da Interlinea con introduzione di Carlo Robiglio) con proiezione di immagini d’archivio inedite. Borracce, gavette, panni di lana e carne in scatola, munizioni, automezzi, vanghe e piccozze. La prima guerra mondiale è stata anche uno straordinario sforzo tecnico e produttivo che ha visto impegnate officine, manifatture, grandi e piccole aziende in una mobilitazione industriale senza precedenti. Attraverso documenti, immagini, cartoline e fotografie storiche, l’edizione del volume Industriarsi per vincere ripercorre il ruolo delle aziende italiane di fronte all’emergenza bellica, in un inedito sguardo sul “fronte interno” in grado di raccontare la quotidianità del conflitto. Un’opera antologica interamente dedicata a oggetti e strumenti divenuti veri e propri simboli degli italiani in guerra, su cui si è costruita l’identità collettiva di generazioni di soldati. Un libro fondamentale che ci racconta come la Grande Guerra fu una fase di grandi trasformazioni da cui discese la nostra idea di “modernità”.

 

 
 

Share This