Home / DIDATTICA / CORSO DI FORMAZIONE SULL’USO DEL VIDEO

 

Il mondo scolastico contemporaneo si sta gradualmente modernizzando, diventando sempre più multimediale. Per questo motivo, approfondire temi come la storia del cinema, della televisione e dei media può essere cruciale per la formazione didattica delle nuove generazioni e del corpo docente. Anche l’organizzazione di un laboratorio sull’uso dell’audiovisivo va nella direzione di un’attività formativa che unisce teoria e pratica, con l’obbiettivo di realizzare un cortometraggio alla fine delle ore di laboratorio.

La sezione didattica dell’Istituto Piero Fornara collabora con la Biblioteca Civica Don Candido Tara, il comune di Meina e l’IC del Vergante per la realizzazione di un percorso così articolato:

2, 9, 16 aprile 2016

scuole Fernandez Diaz, Meina

ore 8.30-12.30

Contenuti del corso:

Fare un video. Introduzione storica. Nozioni base di storyboard

Ripresa audio/video.

Postprodurre un video. Nozioni base di montaggio, color correction, esportazione file.

La partecipazione al corso è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione alle seguenti mail:

didattica@isrn.it

biblioteca.meina@gmail.com

Chi lo desidera può portare una sua telecamera o macchina fotografica che realizza i video. il video finale verrà filmato e montato principalmente con attrezzatura professionale del docente tecnico, Enrico Omodeo Salè.

Agli insegnanti verrà fornito un dossier didattico di approfondimento sull’uso del video nell’insegnamento, a cura di E. Mastretta.

A chi ne farà richiesta verrà rilasciato un certificato valido per l’aggiornamento e per il riconoscimento dei crediti scolastici, essendo l’ Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola “P. Fornara”, consorzio di enti pubblici, associato alla rete INSMLI (Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia), riconosciuta dal MIUR come agenzia formativa per la storia e l’educazione alla cittadinanza.

 

Enrico Omodeo Salè, classe 1981, regista di cortometraggi, documentari e videoproduzioni. Dal 2014 fotografo di reportage.
Appassionato di cinema sin dall’adolescenza, gira il suo primo cortometraggio all’età di 21 anni. Dopo la laurea specialistica  in “scienze e tecniche dell’interculturalità” all’università di Trieste, con una tesi in filmologia sul regista senegalese Sembene Ousmane”, incomincia l’attività di cineasta e videomaker. Svolge laboratori audiovisivi e cineforum nelle scuole medie inferiori e superiori della sua provincia.

Premi e riconoscimenti:

Festival Filmare la storia 2015 – premio speciale Anpi per: “Mamma vado a morire, ma da partigiano”

Festival dei giovani sulle pari opportunità 2014, sezione video – organizzato dal Forum del Volontariato di Torino. Miglior video: “Stop femminicidio”

Novara Cine Festival 2014. Miglior film (sezione scuole): “True Life”

Matildeland International Film Festival 2012 di San Benedetto Po (Mn), film “13 agosto 1944”. Primo premio (sez.corto documentario)

NanoFilmFestival di Spoleto (Pg) 2009, film “Storie di call center”. Primo premio sezione documentari.
premessa laboratorio video

corso cinema_scuola (1)