Home / DIDATTICA / AGGIORNAMENTO DOCENTI

 

E’ online il programma della fall/winter School http://www.novecento.org/notiziario/fallwinter-school-i-sud-del-mondo-2540/ sul tema I PROBLEMI FONDAMENTALI PER LO STUDIO E PER L’INSEGNAMENTO DEI RAPPORTI FRA LE DISUGUAGLIANZE DELL’ETÀ CONTEMPORANEA a cura DELL’ISTITUTO NAZIONALE
 e che si svogerà a CATANIA, 2-3-4 NOVEMBRE 2017

Direttore: Antonio Brusa
Coordinatore: Giuseppe Barone
Comitato scientifico: Salvo Adorno, Alberto De Bernardi, Pinella Di Gregorio, Angelo Granata, Giuseppina Lo Bianco, Marina Mangiameli, Rosario Mangiameli
Segreteria: Alessia Facineroso, Angelo Granata, Marina Mangiameli, Chiara Pulvirenti
Insegnanti: Antonio Brusa, Giuseppe Barone, Alberto De Bernardi, Angelo Granata
Tutor: Arnaud Benbera, Alessia Facineroso, Marina Mangiameli, Domenico Pernice, Chiara Pulvirenti, Andrea Miccichè

Riportiamo di seguito l’editoriale del direttore Antonio Brusa a introduzione del dossier che raccoglie i lavori prodotti per l’edizione 2016 della Summer School curata dall’Istituto Nazionale Ferruccio Parri, comprendenti anche quelli realizzati dall’Istituto Fornara e dalla rete degli Istituti Piemontesi, rimandando alla lettura completa dell’articolo (http://www.novecento.org/dossier/italia-didattica/piu-di-un-manuale-gli-strumenti-per-insegnare-la-storia-della-repubblica/) e alla bella riflessione sull’aggiornamento dello stesso Brusa nell’editoriale che accompagna il numero 8 di novecento.org (http://www.novecento.org/evidenza/aggiornamento-in-fumo-2328/).

 

Certamente. Più di un manuale. I materiali che Novecento.org ha approntato, e che trovate in questo dossier, permettono di superare l’impasse, costituita da manuali che, per la storia italiana (soprattutto quella più recente) spesso si limitano ad una cronologia ragionata, che impedisce di proporre problemi, e quindi l’insegnamento stesso della storia. Ora, il docente ha a disposizione uno schema generale (la storia d’Italia in sette mappe), con il quale può tracciare la progammazione di base del periodo. Dispone di ben 21 studi di caso e percorsi documentari: una vasta antologia, nella quale può pescare argomenti sensibili, con i quali avviare un dibattito in classe, spesso strettamente legati con le questioni della formazione civile degli allievi. Infine, ha degli strumenti per collegare l’insegnamento della storia a quello della letteratura e un gioco, per fare rapidamente dei ripassi sulla storia della repubblica.

Gli studi di caso (vedine la spiegazione qui: http://www.novecento.org/pensare-la-didattica/gli-studi-di-caso-insegnare-storia-modo-partecipato-e-facile-730/) sono degli strumenti agili e rapidi di insegnamento. Una parte dei materiali che produciamo in questo dossier sono già in questa “forma didattica”. Quasi pronti per l’uso: quasi, perché, come abbiamo visto in molte sperimentazioni, occorrerà sempre che il professore scelga quali documenti portare in classe, e quali attività far eseguire, tra quelle da noi proposte.

In realtà, tutti i materiali che qui proponiamo, possono essere usati anche con metodologie più tradizionali. La lezione frontale, ad esempio (e in questo caso sarà molto utile il “testo per docenti”) o la lezione documentata, per la quale il “percorsi” sono degli strumenti ideali. Inoltre, come più volte suggerito, ogni argomento può dare luogo a ricerche e magari a tesine, per realizzare le quali abbiamo sempre proposto una bibliografia e una sitografia affidabili.

Certamente: per realizzare appieno questo programma, occorrerà rivedere sia la programmazione dell’ultimo anno, sia l’intero programma quinquennale. E’ una revisione ineludibile (quale che sia il programma attualmente in vigore e quelli che qualcuno starà nel frattempo rielaborando al Miur). Lo richiede il fatto che i cittadini italiani devono conoscere la storia della loro repubblica. E a questo dovere la scuola non può venire meno.

Questo materiale è frutto del lavoro degli insegnanti/ricercatori che operano nel “Ferruccio Parri”, l’Istituto Nazionale per lo studio dell’Età contemporanea e della Resistenza. E’ stato preparato in occasione della Summer School “Laboratorio del tempo presente” di Fiesole (2016), sul tema dell’Italia repubblicana, organizzato in collaborazione con l’Istituto Storico di Firenze. [Antonio Brusa]

 

Share This